Libra Avvocati, Taranto

Consulenza per la creazione di Libra Sta Coop. governance model, profit sharing system, regolamento, contratti di lavoro, immagine e comunicazione

Nata dall’esigenza di dare un futuro ad una prossima terza generazione di professionisti, Libra Avvocati è la seconda cooperativa tra avvocati costituita in Italia, anch’essa, come la prima (Polis Avvocati), è sorta in Puglia.

Paola Parigi ha curato la stesura di statuto, regolamento, contratti, modello di profit sharing, codice etico, affiancata per gli aspetti tributari e amminstrativi dallo studio del Dott. Enrico De Pascale di Bari.

Milena Savic ha realizzato il nuovo logo dello studio e l’immagine coordinata, nonché la grafica del nuovo sito internet.

Mauro Muroni per la parte tecnica e Federica Corsi per il copy writing e la comunicazione, con Paola Parigi nel ruolo di project manager, hanno realizzato il nuovo sito internet dello studio.

 

Di seguito potete leggere il comunicato con cui Libra Avvocati si è presentata alla stampa locale

A Taranto nasce LIBRA avvocati, Società cooperativa tra Avvocati. Soci fondatori l’avv. Mirella Casiello, l’avv. Fabrizio Nastri e l’avv. Carlo Tagariello

 

Nell’ultimo ventennio si è fatta sempre più evidente la frattura generazionale di questa Nazione.

Oltre ad essere particolarmente odioso, questo solco rende molto difficile l’ingresso nella vita adulta di una intera generazione e il  futuro stesso del Paese.

Abbiamo tutti il dovere di contribuire a una operazione etica ed economica di ricongiunzione: senza un patto intergenerazionale l’Italia non ce la farà.

Le condizioni ci sono,  l’allungamento della vita media crea un’opportunità inedita:  oggi infatti c’è il tempo per poter orientare un sano travaso (anche e soprattutto culturale) a sostegno delle generazioni più giovani.

Nella nostra Professione l’operazione è particolarmente delicata, perché non si può spersonalizzare il rapporto tra Avvocato e Cittadino. La fiducia intuitus personaeè una componente essenziale dell’Avvocatura

Da Presidente dell’Organismo unitario dell’Avvocatura avevo già avuto modo di sottolineare che solo i medicihanno numeri simili, ma essai sono protetti, in qualche modo, dal numero chiuso e dall’ombrello del maggiore datore di lavoro italiano: il servizio sanitario pubblico.

Quella degli Avvocati è una categoria  che assiste e subisce, in modo apatico, da anni,  un’esplosione di disillusione e individualismo. Per superare tutto ciò serve  un forte patto intergenerazionale con provvedimenti che prevedano start up, incentivi e sgravi fiscali

Noi l’abbiamo immaginato così, sotto forma di cooperativa, che riunisce tre generazioni di Avvocati. L’avv. Carlo Tagariello è stato il nostro Maestro e oggi con noi mette un piede nel futuro; io e l’avv. Fabrizio Nastri (che da Lui abbiamo imparato), insieme coi giovani Colleghi che,  a nostra volta, abbiamo contribuito a formare, raccogliamo il testimone di chi ci ha introdotto nel mondo del lavoro e diamo vita a una patto etico di sostegno reciproco e, quel che più conta, di impegno alla trasmissione dei valori fondanti della nostra amata Professione

La mia storia professionale e politica è nota:  mi sono battuta con tutte le mie forze contro l’ingresso del socio di capitale nei nostri studi; ebbene credo che la prassi virtuosa di questa iniziativa possa essere un buon viatico per chi, come noi, crede nella necessità di associazione e collaborazione, ma resta fedele ai principi di libertà del nostro giuramento.

Il nostro obiettivo é quello di creare convergenza di interessi tra giovani e anziani. Perché riteniamo che solo  investendo nel futuro dei propri Figli  i Padri possano garantirsi la sostenibilità futura delle proprie pensioni, che tendono a loro volta a spostarsi più in là nel tempo.  E i più giovani potranno gradualmente ereditare il patrimonio (anche culturale) della Avvocatura dello scorso secolo.

Questa è la nostra ricetta per  coniugare etica, responsabilità e solidarietà tra generazioni

                                                                                  Il Presidente del CdA  di LIBRAvvocati   

                                                                                                  avv. Mirella CASIELLO

Libra Avvocati Paris&Bold